Qualcosa in più di un adesivo su un bagaglio – Pt.1

Hai un obbiettivo, a volte succede, che supera le solite ambizioni lavorative per cui siamo abituati a combattere e in cui un uomo oggi si perde. Vuoi farlo, vuoi viaggiare, vuoi raccontare attraverso il tuo viaggio, vuoi condividere la tua esperienza.

Da Rimini a Ulan Bator (mongolia), un uomo, un sognatore e un adesivo su un bagaglio. Ogni tanto ci si ferma per sgranchire le gambe, per mangiare un boccone, per dormire. In quel momento si scatta una foto, così come viene, anche se c’è poca luce, anche se ci passa un camion davanti, si scatta, si condivide senza pensarci e si rimonta in sella fino a domani, fino alla prossima fermata, fino alla prossima foto, fino a Ulan Bator. Quell’uomo si chiama Matteo Nanni e in quell’adesivo c’è scritto Riminiamo.

(Foto in evidenza @ strada fra Rezekne e Ludza – Lettonia)

SHARE IT: